Loading...
Le ultime notizie
News

ALMA MADRACS SECONDI IN COPPA ITALIA

On

Modena

Sabato 5 e domenica 6 maggio al Pala Madiba di Modena si sono tenute le Final Four di Coppa
Italia 2018 FIWH-UILDM di powerchair hockey, che hanno sancito la conclusione della stagione
sportiva degli Alma Madracs Udine. La manifestazione ha visto le bisce verde nero conquistare il
secondo gradino del podio con i Coco-Loco Padova che trionfano vincendo il trofeo. Friulani seguiti
dagli Sharks Monza classificati terzi e dai padroni di casa, i Sen Martin Modena in quarta posizione.
La prima semifinale ha posto di fronte gli Alma Madracs Udine e i Sen Martin Modena. Il match si
è concluso con la netta vittoria delle bisce neroverdi per 9-1 che si sono così assicurate l’accesso
alla finale grazie ad una prestazione di carattere soprattutto a livello offensivo sebbene il goleador
friulano Claudio Comino sia stato utilizzato solo per la seconda metà del match. A seguire la seconda
semifinale fra gli Sharks Monza che subiscono la superiorità dei Coco-Loco Padova, favoriti secondo
i pronostici per la conquista del trofeo.
Domenica 6 maggio si parte con la finale per il 3°-4°posto fra i coccodrilli di Modena e gli squali di
Monza, questi ultimi si impongono sui padroni di casa e dominano la gara dall’inizio alla fine. A
seguire il match più atteso del week-end: la finale di Coppa Italia fra Coco Loco Padova e Alma
Madracs Udine con i nero-verdi in trepidante attesa per la loro prima finale ufficiale della loro storia.
In una partita in cui alla vigilia ci si aspettava che lo strapotere dei veneti regnasse sovrano, le bisce
neroverdi hanno invece sorpreso tutti, battendosi con umiltà ed estremo coraggio dall’inizio alla
fine, dimostrando di essere un gruppo meritevole di giocare ad alti livelli.
Infatti, anche se nel tabellino finale resta la sconfitta di misura per 7-5, che ha messo la parola fine
ai sogni di gloria dei friulani, coach Ivan Minigutti e tutto lo staff possono dirsi soddisfatti degli
obiettivi raggiunti nel corso di questa stagione sportiva e pensare con orgoglio e ottimismo alla
stagione che verrà. Salire sul secondo gradino del podio in Coppa Italia è stata una grande emozione
e un ottimo modo per chiudere un campionato che resterà nella storia ma ancor di più un grande
punto di partenza per migliorarsi ancora.

Fonte: Benedetta De Cecco

.

Lascia un commento