Donne di corsa: il 31 marzo torna Unesco in Rosa

On

Nella domenica della maratona e dei suoi tanti eventi collaterali spazio anche per la grande kermesse al femminile organizzata in collaborazione con la LILT che scatterà da Cervignano del Friuli e arriverà sul traguardo della 42 chilometri ad Aquileia

Di corsa. In rosa. Per divertimento, ma anche e soprattutto per sostenere il principio che la prevenzione può, e anzi deve, diventare uno stile di vita.

Tra i grandi eventi collaterali dell’Unesco Cities Marathon, che domenica 31 marzo riproporrà il fascino di una lunga corsa sulle strade della Storia, collegando idealmente Cividale del Friuli, Palmanova e Aquileia, c’è anche l’Unesco in rosa, manifestazione podistica dedicata a tutte le donne, che ha debuttato con successo nel 2018.

Unesco in rosa significa corsa, camminata a passo libero, nordic e fit walking. Significa, in una parola, movimento. E benessere. L’edizione 2019 di Unesco in rosa scatterà da Piazza Indipendenza a Cervignano del Friuli, per concludersi in Piazza Capitolo ad Aquileia. Il percorso, di circa 7 chilometri, nel tratto finale sarà lo stesso di maratona e mezza maratona.

Emozioni garantite e una grande festa finale che, dopo il traguardo, coinvolgerà tutti i protagonisti della domenica di corsa. Al fianco del comitato organizzatore dell’Unesco Cities Marathon, per l’Unesco in rosa, ci sarà la sezione friulana della LILT, la Lega italiana per la lotta contro i tumori, a cui andrà il ricavato della manifestazione. Unesco in rosa è inoltre patrocinata dall’amministrazione comunale di Cervignano del Friuli.

Il via alle 12, con iscrizioni anche sul posto, a partire dalle 9. Numero chiuso a 800 iscritte. L’organizzazione ha predisposto dei bus navetta gratuiti che partiranno alle 8.30 da Piazza Primo Maggio a Udine e trasporteranno le partecipanti a Cervignano. Tragitto inverso, dopo la corsa, con partenza dei bus navetta da Aquileia, tappa a Cervignano e arrivo a Udine.

Unesco in rosa è la dimostrazione che ambiente, sport, cultura e corretta alimentazione possono fare squadra per promuovere un corretto stile di vita. Appuntamento a domenica 31 marzo. Vince chi c’è.

Fonte: Mauro Ferraro & Luciana Idelfonso

Lascia un commento