Ferin e una doppia Pasqualini salvano il Tavagnacco

On

A Bergamo le friulane impattano 3 a 3 contro l’Orobica

E’ Chiara Pasqualini, l’ultimo acquisto in casa Tavagnacco, la protagonista del pareggio agguantato in 10 dalle friulane sul campo dell’Orobica. Una partita messasi subito male, con le ragazze del presidente Moroso andate al riposo addirittura sotto di 3 reti. Poi Ferin e Pasqualini con una doppietta, hanno salvato il Tavagnacco. Visto come si era messo l’incontro, è certamente un punto guadagnato per le gialloblu, che sono scese in campo senza la squalificata Camporese e l’infortunata Mella. Anche mister Rossi non ha potuto sedersi in panchina per scontare un turno di squalifica, sostituito dal suo vice Alessandro Campi.

Il Tavagnacco parte subito forte, con Ferin al 1’ e Kollanen al 4’ che si fanno vedere dalle parti di Lonni. A passare in vantaggio, però, al 5’, è l’Orobica con Barcella. Le friulane continuano a spingere ma a tentare la conclusione, al 13’ è Vavassori. Al 16’ l’episodio che cambia la partita, con l’espulsione di Cecotti per un brutto fallo su Merli. Poco dopo, al 17’ ecco il raddoppio delle padrone di casa, con Zamboni. Le friulane accusano il colpo e l’Orobica si porta in avanti anche al 23’ con Merli, impegnando Bonassi. Al 33’ si rivede in avanti il Tavagnacco con un tentativo di Mascarello parato dal portiere avversario. In pieno recupero, al 46′, arriva anche il terzo gol delle bergamasche con Merli.

Nella ripresa il Tavagnacco entra in campo con un altro piglio e con la voglia di recuperare. La speranza la dà al 56’ Ferin, accorciando le distanze. Poco dopo è Kollanen a mettere i brividi alla difesa avversaria. Al 69’ Rossi azzecca il cambio, mandando in campo Pasqualini. Dopo un ulteriore tentativo di Kollanen, al 78’ Pasqualini trova la via della rete sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La partita si fa più vivace e all’88’ ancora Pasqualini riesce a segnare regalando il pareggio al Tavagnacco. La partita termina dopo sei minuti di recupero. “Il primo tempo delle ragazze è stato pessimo, non sono riuscite a fare quello che avevamo preparato in allenamento – ammette Rossi – Poi nella ripresa, con cuore e carattere, sono state molto brave a recuperare, sfiorando anche la vittoria in pieno recupero con Frizza”.

OROBICA – TAVAGNACCO 3-3
OROBICA: Lonni, Milesi, Fodri (Milesi), Vavassori, Barcella, Assoni (Foti), Segalini, Merli, Poeta (Czeczka), Parsani, Zamboni. All. Marini.
UPC TAVAGNACCO: Bonassi, Frizza, Winter (Cavicchia), Mascarello, Kollanen, Ferin, Cecotti, Erzen, Zuliani, Errico (Blasoni), Virgili (Pasqualini). All. Campi
ARBITRO: Restaldo di Ivrea
MARCATORI: 5’ pt Barcella, 17’ pt Zamboni, 46’ pt Merli, 56’ st Ferin, 78’ st Pasqualini, 88’st Pasqualini

Fonte: Ufficio stampa UPC Tavagnacco – Alessandro Cesare

Lascia un commento