#Fvgsport BHtv

Il sindaco Fontanini ha premiato l’Associazione sportiva udinese

On

Il primo cittadino ha voluto incontrare una rappresentanza dell’Associazione sportiva udinese per congratularsi visti i risultati raggiunti nel 2019

UDINE – Il 2019, anche se ancora non si è concluso, è stato ricco di soddisfazioni per l’Associazione sportiva udinese, tanto che il sindaco del Comune di Udine, Pietro Fontanini, ha invitato in Municipio, e premiato, una rappresentanza degli atleti Asu: «I nostri giovani atleti sono un motivo di orgoglio per la nostra città e un esempio non solo per i i loro coetanei ma per tutti. La determinazione con cui l’atleta affronta le sfide della propria disciplina diventa infatti metafora dell’approccio con cui si deve affrontare la vita, cercando sempre di migliorarsi, rispettando le regole e gli altri e imparando ad affrontare le sconfitte. Perché il vero campione non è quello che vince sempre ma quello che sa rialzarsi dopo essere caduto».
Assieme al primo cittadino, ad accogliere i ginnasti, c’era anche l’assessore allo sport, Paolo Pizzocaro, che ha avuto parole d’orgoglio per i giovanissimi bianconeri: «Ai nostri campioni voglio dire solo una cosa, grazie. Grazie per portare con orgoglio i nostri colori in giro per l’Italia e per il mondo, per la determinazione con la quale perseguite il vostro sogno, per ricordarci ogni giorno che i risultati non piovono dal cielo ma sono frutto di allenamento, fatica, sacrificio. Ma un grazie va anche agli allenatori, alle società sportive e alle famiglie che vi aiutano a crescere come persone e come atleti, incoraggiandovi e stando al vostro fianco nelle vittorie e nei momenti difficili. E infine un grazie all’Asu per essere un punto di riferimento per lo sport udinese».

AGIURGIUCULESE A TOKYO – In quanto ai risultati del 2019, ultimo in ordine di tempo, va ricordato l’eccezionale sesto posto di Alexandra Agiurgiuculese (quest’anno anche campionessa italiana agli assoluti) ai campionati del mondo di ginnastica ritmica a Baku, lo scorso settembre. Un traguardo grazie al quale si è guadagnata il pass per le Olimpiadi di Tokyo 2020.

RITMICA E GAM – Ma il successo della 18enne farfalla bianconera (che ha ricevuto dal sindaco lo stemma della città) non è il solo che la società può vantare. C’è stato anche il terzo posto delle ragazze della ginnastica ritmica (premiate con una targa) al campionato italiano a squadre di serie A1 (Alexandra Agiurgiuculese, Ana Luisa Filiorianu, Lara
Paolini, Tara Dragaš e Beatrice Pilosio). Bene anche gli atleti dell’artistica maschile (Andrea Basana, Riccardo Bertossi, Francesco Braidot, Carlo Magliocchetti, Enrico Meroni, Raffaele Pugnetti) che hanno ottenuto la medaglia d’argento nel campionato italiano a squadre di serie B guadagnandosi così la promozione in serie A2 (anche per loro una targa). Da non dimentica poi l’incredibile sesto posto al volteggio per Carlo Magliocchetti (anche lui premiato dal sindaco lo stemma di Udine) nella finale del campionato assoluto italiano.

Carlo è stato il primo atleta della Gam, nella storia sportiva dell’Asu, ad aver partecipato a questa competizione.
Altro risultato degno di nota è il secondo posto nel campionato a squadre Gold – allieve per le giovani atlete della ritmica di Asu (Nicole Bianchi, Tara Dragaš, Andreea Miriam Marina e Isabelle Tavano). I ginnasti della Gam si sono poi fatti notare anche al campionato italiano individuale di specialità Gold: Andrea Basana 6° agli anelli; Riccardo Bertossi 1° alle parallele pari; Carlo Magliocchetti 2° al corpo libero e 1° al volteggio; Enrico Meroni (unico senior) 5° al cavallo con maniglie.
«È stato un inizio d’anno ricco di risultati e di grandi soddisfazioni per ginnasti e tecnici che sono così stati ripagati del loro impegno e delle loro fatiche. La nostra società non può che essere pienamente soddisfatta e contenta del loro operato. Ora non ci rimane che aspettare la ginnastica artistica femminile: la professionalità dei tecnici di questa sezione è indiscutibile e godono della piena fiducia da parte del consiglio direttivo. Non abbiamo dubbi che i risultati arriveranno», ha sottolineato Umberto Meroni, vicepresidente di Asu.

Fonte: Eleonora Cuberli

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com