Pallacanestro in carrozzina: la Castelvecchio Gradisca non fa sconti a Treviso

On

Nella classica del wheelchair, i ragazzi di Cappellazzo consolidano la seconda piazza in serie B

Il derby “storico” con Treviso è della Castelvecchio. Ed anche il secondo posto nella serie B di basket in carrozzina dei gradiscani si consolida. Importante successo, quello della rappresentante del FVG nella serie cadetta del wheelchair contro i “cugini” di tante battaglie (e con non pochi ex) della PDM Treviso: al PalaZimolo finisce 67 a 62 per Sejmenovic e compagni al termine di una gara di grande volontà e sacrificio dei biancoblu’. Ben guidati dal nuovo coach Gianluca Cappellazzo e dal capitano Izet Sejmenovic, gli isontini si sono presentati in campo con la mentalità giusta. La partita è tesa e all’inizio prevalgono le difese, ma poi i primi punti li realizza la Castelvecchio grazie a un ottimo Sejmenovic e un super Kuduzovic: il primo quarto si conclude 13 a 7 per i padroni di casa. Nel secondo quarto Treviso cerca di recuperare con un pressing a tutto campo a cui i gradiscani reagiscono con intelligenza e buon controllo della partita, si va al riposo con la Castelvecchio in vantaggio per 31 a 26. Dopo il riposo continua il controllo della partita, con intelligenza tattica e sacrificio su ogni pallone. Treviso tenta il ritorno con il pressing ma Gradisca è troppo determinata nel portarsi a casa la vittoria: si arriva alle fasi conclusive della partita con un ultimo assalto trevigiano che la Castelvecchio controlla con intelligenza. Alla fine della partita grande festa in campo con i giocatori applauditi dal numeroso pubblico presente: erano presenti anche i ragazzi del minibasket di Gradisca che hanno fatto un gradito tifo indiavolato. Il tabellino: Ucakar, Cappellazzo 2, Mucchiut 4, Tomasinsig, Slapnicar 14, Sejmenovic 22, Vitalyps, Querci Della Rovere, De Luca, Kuduzovic 25. Sabato la Castelvecchio è di scena a Padova sul campo della capolista.

Kuduzovic (Castelvecchio Gradisca)

Fonte: Luigi Murciano

Lascia un commento