Serie A, ultimo impegno casalingo per la Rugby Udine Fvg, che domenica al “Gerli” ospita la Tarvisium

On

Passerella per due bianconeri: l’inglese Gray ed il veterano Alberto Marconato

Ultimo impegno della stagione sull’erba dello stadio “Otello Gerli” per la Rugby Udine Fvg. I bianconeri ospiteranno la Tarvisium Treviso in una classicissima della serie A. I trevigiani, guidati in panchina da una vecchia conoscenza bianconera, Federico Dalla Nora, sono attualmente terzi in classifica a quota 44 punti e a sei lunghezze dai friulani (38). All’andata si imposero in maniera netta (48 a 12), ma da allora di acqua sotto i ponti ne è passata. La Rugby Udine era un cantiere aperto ed era ancora ben lontana dal trovare quell’assetto di squadra che ha raggiunto da febbraio in avanti. L’obbiettivo dichiarato per i ragazzi di coach Andrea Sgorlon è la vittoria, per congedarsi alla grande dal proprio pubblico e per continuare ad inseguire quell’obbiettivo quarto posto che al momento è a soli 3 punti. L’ultima in casa sarà anche l’occasione per salutare e ringraziare due atleti che lasceranno il club, il veterano Alberto Marconato, che abbandonerà il rugby giocato a fine stagione, e l’inglese Nick Gray, che, salvo miracoli della dirigenza bianconera, a maggio se ne tornerà Oltremanica per iniziare la sua carriera professionale.
Una targa di ringraziamento verrà consegnata anche allo staff tecnico (Andrea Sgorlon, Maurizio Teghini, Riccardo Robuschi ed Andrea Costabile) e a Federico Dalla Nora per i suoi anni trascorsi in bianconero.
Continua la promozione delle bandiere. Questa volta il vessillo del Friuli storico, con l’aquila del patriarca Bertandro, potrà essere acquistato anche allo stadio, compreso nel prezzo del biglietto d’ingresso. Calcio d’inizio alle 15.30.

Fonte: Piergiorgio Grizzo

Lascia un commento