Volley, 2° Pallavolisti del Futuro: Le maggiori U16 italiane a Gemona

On

5 dicembre 2017

Una maratona di volley no stop. Questo sarà il 2° Torneo Internazionale Libertas “Pallavolisti del Futuro”, organizzato dal Volley Ball Gemona, che vedrà gli U16 maschili delle maggiori squadre italiane affrontarsi sui tre campi allestiti al Palacus Udine dalle 9.00 di venerdì 8 dicembre.

Le partite da tre set a 25 punti, con il tie-breack a 15, saranno giocate secondo la formula all’italiana. Andranno avanti ad oltranza senza soluzione di continuità fino alle finali di 5° e 6°, e 3° e 4° posto, in programma nel pomeriggio. La finalissima è prevista intorno alle ore 17.00.

Oltre alla squadra di casa saranno presenti i campioni nazionali U16 del Volley Treviso; i n° 3 in Italia del Volley Segrate 1978; i vicentini del Volley Castellana; il Volley San Donà insieme al Portogruaro; la Futura Cordenons; e la Libertas Pasian di Prato che giocherà con la Libertas Martignacco.

Benché la data non permetta quest’anno alle squadre estere di partecipare – poiché l’8 dicembre è festa solo in Italia – prenderanno parte alla manifestazione i vivai delle migliori squadre dello stivale.

Si segnala in particolare il Segrate, che fornisce i giocatori alla Power Volley Milano e con cui il Gemona ha da poco siglato un gemellaggio.

Proprio in virtù dell’entrata del Volley Ball Gemona nel circuito della Power School, Nicola Zonta si trova in prestito fra le fila del sodalizio lombardo. L’ottimo palleggiatore ha già attirato le attenzioni dell’allenatore della Power Volley, attualmente in zona play off scudetto della serie massima serie nazionale. In una recente intervista su Rai Sport, infatti, Andrea Giani ha pubblicamente rivolto lodi sperticate al giocatore del Gemona, rammaricandosi per la burocrazia che gli impedisce di convocarlo in prima squadra.

Fonte: Daniela Acciardi, Addetto Stampa – Libertas Comitato Provinciale Udine

.

Lascia un commento