#Fvgsport

A Grado il baskin, il basket inclusivo, con la prima sfida tra società della regione e un convegno

Il Torneo Gorizia in 4 Lingue On Tour a Grado abbatterà tutte le barriere, grazie al baskin. L’evento promosso dalla Smilevents sarà l’occasione per assistere al primo confronto tra le società regionali che praticano questa innovativa attività, a cui possono dedicarsi insieme atleti disabili e normodotati. Il nome nasce non a caso dall’unione tra i termini “basket” e “inclusivo”. L’appuntamento sarà da venerdì 4 a domenica 6 ottobre al Grado Sport Village. Una cinquantina i giocatori che si affronteranno, in rappresentanza della Zio Pino Udine, Tolmezzo e Portogruaro. Al baskin sarà anche dedicato un convegno, che si svolgerà venerdì 4 alle 18.30 all’Hotel Fonzari di Grado. All’appuntamento, intitolato “Baskin lo sport per tutti”, interverranno Alberto Andriola, presidente della Asd Zio Pino Udine nonchè delegato territoriale Fvg per questa disciplina, Gioacchino Boglich, presidente AsSostegno, e Diego Falzari della Smilevents, moderati dall’avvocato Marilù Colucci.

A collaborare con la Smilevents nell’organizzazione di quella che è quindi un’assoluta primizia sarà proprio la Zio Pino Udine, il cui presidente, Alberto Andriola, spiega: “ Il baskin è una novità in regione, che prende spunto dal basket, ma con il cambiamento delle regole. Si tratta di una disciplina nata a Cremona. Diverse sono le società che stanno avviando l’attività in regione, tanto che a breve contiamo di partire con il primo campionato. Stiamo cercando di espanderci poi anche nei Balcani e in Austria. Il Torneo Gorizia 4 Lingue On Tour sarà un’occasione non solo per far conoscere il baskin, ma anche per prendere contatti per il lavoro che stiamo portando avanti”.

Fonte: AREA12 Comunicazione