#Fvgsport
Casarsa logo basket

Casarsa Basket: Grande prova corale dei biancorossi e San Vito si deve inchinare alla squadra di Paolo Bosini

L’under 18 Gold batte al Palarosa San Vito Trieste in una partita avvincente, senza esclusione di colpi e ricca di “belle” giocate tra due squadre di qualità.

Nella quinta giornata del campionato della categoria Under 18 Gold, Casarsa, a ranghi completi, è desiderosa di ripetere la bella prestazione di Feletto.
Già dalle prime battute si intuisce che sarà una battaglia serrata…ed è così!

Un po’ di timore, il poco movimento in attacco e le imprecisioni dei biancorossi nelle prime battute di gioco, permettono agli avversari, che al contrario sbagliano pochissimo, di provare da subito a mettere la testa in avanti (5 – 12).
Coach Bosini, assistito da Matteo Dalmazi, non ci sta e richiama in panchina i suoi e chiede più movimento in attacco e velocità di gioco.
I ragazzi si fanno coraggio e la partita prende così una piega diversa: i Reds, con grande intensità, ristabiliscono il risultato e rispondono agli avversari colpo su colpo.
Da qui in poi la partita è in perfetto equilibrio e dopo i primi dieci minuti il tabellone segna 21 – 23.

Nel secondo quarto coach Hruby prova a giocare la carta dei cambi frequenti.
Questa tattica per un po funziona e la sua squadra si stacca di alcune lunghezze (24-30) ma i padroni di casa non mollano e, grazie anche ad una serie di punti (8) messi a segno in sequenza da Scodeller, Casarsa si mantiene in partita nonostante qualche svarione in difesa.
Questa volta è la squadra di coach Bosini a chiudere la frazione in leggero vantaggio (45-43).

Al rientro dalla pausa lunga l’andamento del match prosegue in perfetto equilibrio.
Alle triple di Prato rispondono per le rime Moro e Martello e poi, il “solito Lollo” Vegnaduzzo che delizia il numeroso pubblico con un paio di schiacciate strappapplausi.
Il verdetto del match è rinviato quindi all’ultimo quarto perché il risultato è in perfetta parità (63-63).

Con la tensione che cresce sempre di più, le due squadre proseguono per un po’ “punto a punto” poi i triestini perdono delle palle preziose che consentono ai padroni di casa di giocare in contropiede e andare a conclusione.
Ormai i ragazzi di coach Bosini, che mantengono concentrazione e calma, sono lanciati e si portano avanti di un paio di lunghezze.
Quando manca una manciata di secondi, è Scodeller ad arginare le speranze degli avversari di riagganciare il risultato.
Subisce infatti 2 falli consecutivi e dalla lunetta, con una invidiabile freddezza, non perdona.
La partita si conclude cosi sul risultato di 86 a 77 tra gli applausi per entrambe le squadre che si sono affrontate dando un bello spettacolo. Complimenti a tutti.

È dello steso parere anche coach Dalmazi:

Complimenti ad entrambe le squadre, è stata una bellissima partita e questo è merito dei ragazzi che ci hanno messo intensità e grinta per tutti i 40 minuti.
A dire la verità in settimana non ci siamo allenati bene, io e Paolo abbiamo ribadito più volte che la concentrazione e l’impegno sono fondamentali sia in partita che in allenamento e oggi ne è stata la dimostrazione. Adesso testa a giovedì contro la prima della classe! – raccomanda Dalma.

Federico Centis (foto), veloce e scattante “guardia” della squadra allenata da Bosini, ci racconta così la gara:

Consapevoli dell’avversario tosto con il quale stavamo per incontrarci, siamo entrati in campo con tanta voglia di vincere.
Siamo riusciti a tenere testa alla squadra avversaria per tutta la partita, fino ad arrivare agli ultimi due minuti dove li abbiamo superati definitivamente senza dare loro la possibilità di recuperare.
Abbiamo costruito buoni attacchi con tiri facili senza difesa, correndo e facendo muovere veloce la palla.
Siamo stati però un po’ altalenanti in difesa – ammette Centis – però questa partita è stata la prova che siamo una grande squadra unita e che aiutandoci a vicenda tutto viene più facile e, perché no, anche divertente.

La prossima partita vedrà Casarsa affrontare, ancora in casa, l’imbattuta Udine Basket Club, giovedì alle ore 18.00.
Si prospetta un’altra gara avvincente che i veri appassionati della pallacanestro non possono assolutamente perdere…

ASD CASARSA vs ASD SAN VITO TRIESTE 86-77
Parziali: 21-23, 24-20, 18-20, 23-14

Tabellini:
ASD Casarsa: Mazzeo, Vegnaduzzo 19, Fasan, Centis 14, Moro 9, Miorin 6, Martello 12, Zambon, Liva 2, Scodeller 15, Castellarin 9, Berlese. All.Bosini, Ass.Dalmazi.
ASD San Vito Trieste: Valenti 8, Bozinovic, Dudile 10, Luci 2, Toso 2, Politi 9, Parentin 12, Schrott 2, Schwagel 4, Prato 10, Blasi 18. All.Hruby, Ass.Bembich.

Arbitri: Anastasia e Antoniolli

Fonte: Natale Miorin
Foto Credit Alfix