#Fvgsport

Castelvecchio Gradisca: nel weekend il torneo Alpe Adria di basket in carrozzina

Riparte la stagione agonistica della Castelvecchio Nordest Gradisca. E riparte, come tradizione, con il Torneo di basket in carrozzina Alpe Adria: l’appuntamento ormai storico della preseason per la rappresentante regionale nel mondo del wheelchair. La 24esima edizione è in programma sabato 5 e domenica 6 ottobre e vedrà ai nastri di partenza, oltre che i padroni di casa della Castelvecchio Gradisca, gli austriaci del Carinthian Broncos, lo Zsis Pok Lubiana ed il Vicenza. In palio ci sarà anche la settima coppa Fair play dedicata ad Alfredo Tinunin, indimenticabile dirigente e generoso tuttofare della Nordest.Gara inaugurale, sabato alle 10.30, quella fra gradiscani e sloveni. Gli altri incontri del sabato si disputano alle 12, alle 16 e alle 17.30 la conclusione della prima giornata col derby triveneto fra Gradisca e Vicenza. Domenica squadre in campo alle 9.30 e alle 11.30, quando è in programma la sfida Castelvecchio-Carinthians Broncos. A seguire, le premiazioni. Per la compagine isontina, che giocherà in serie B con la speranza di un ruolo da protagonista, subito un test importante e tanti nuovi stimoli.

«Si ricomincia con rinnovato entusiasmo e voglia di dare il massimo in tutte le manifestazioni cui parteciperemo – dice il presidente Egone Tomasinsig -: dopo i tornei, parteciperemo al campionato di Serie B che inizierà il 9 novembre, con l’intenzione di arrivare almeno ai play-off e al Campionato Trasnfrontaliero NLB, dove ritorniamo con la speranza di arrivare alle fasi finali».Lo staff dirigenziale è rimasto quasi inalterato e confermato è anche il coach della squadra, Gianluca Cappellazzo, che si avvarrà come aiuto allenatore dell’eterno Izet Sejmenovic. La squadra sarà poi rinforzata da nuovi arrivi tra cui spiccano l’ex Genova John Amasio , il giovane promettente Matej Arh, atleta polivalente con gradi capacità di crescere, e un altro buonissimo giocatore, Matteo Fiorino che proviene anch’egli dal BIC Genova. Riconfermati gli sloveni Milan Slapnicar e Haris Kuduzovic. Infine, la gradita conferma degli sponsor: oltre alle aziende della famiglia Terraneo, da sempre al fianco della società con il marchio Castelvecchio in primis, ci sarà un importante impegno del presidente del Segafredo Group Massimo Zanetti con il marchio La San Marco e anche direttamente con il marchio Segafredo.

Fonte: Luigi Murciano