#Fvgsport

DP66 Giant Smp ok a Nalles

In una giornata caratterizzata dalle condizioni meteo estreme i ragazzi e le ragazze diretti da Daniele Pontoni si sono confermati tra i migliori

Neve, freddo e un tracciato impegnativo hanno reso unico, selettivo e, allo stesso tempo, spettacolare il Trofeo CX di Nalles (Bz) andato in scena questo pomeriggio sul campo di gara bolzanino.

In queste condizioni davvero estreme, le casacche della DP66 Giant SMP hanno ben figurato nelle prove open, juniores e master mentre le prove per le categorie giovanili, che avrebbero dovuto svolgersi nella giornata di domani, sono state annullate dagli organizzatori proprio a causa del meteo avverso.

OPEN – Nella gara open maschile Davide Toneatti e Tommaso Bergagna hanno chiuso rispettivamente in quarta e sesta posizione al termine di una sfida tirata ed imprevedibile sino all’ultimo colpo di pedale; primo podio tra le donne open, invece, per Carlotta Borello che ha chiuso al terzo posto, prima delle Under 23 al traguardo. Dopo le prime tornate è arrivato invece il ritiro di Sara Casasola ancora alle prese con i postumi della caduta di Tabor.

JUNIORES – Altri due podi sono arrivati nella prova femminile delle juniores: una gara che ha visto al comando per diverse tornate Alice Papo costretta a rallentare solo a causa di una caduta della catena. Al traguardo Elisa Viezzi, Alice Papo ed Elisa Rumac hanno chiuso comunque rispettivamente in seconda, terza e quarta posizione. Undicesima Lisa Canciani, costretta al ritiro per ipotermia, invece, Romina Costantini.
Nella gara juniores maschile, infine, da applausi anche l’undicesimo posto di Bryan Olivo, giunto al termine di una generosa prestazione del ragazzo friulano.

“Oggi è stata una di quelle giornate che rendono eroici i ragazzi del ciclocross: correre in queste condizioni è davvero difficile e i nostri atleti sono stati straordinari a tenere duro e a lottare fino alla fine per il successo in tutte le categorie” ha commentato a fine giornata Daniele Pontoni. “Stasera si riposa al caldo e domani si torna in gara ad Ancona per un altro appuntamento che si preannuncia molto impegnativo. Anche nelle marche andremo alla ricerca di un successo che sarebbe molto utile per ritrovare un pò di entusiasmo e per infondere fiducia nei propri mezzi a tutto il team”.

DOMANI SI CORRE AD ANCONA – Come già anticipato, domani a Nalles non saranno in gara le categorie giovanili mentre Juniores e Open saranno al via della sfida di Ancona che avrà il proprio fulcro allo Stadio del Conero.