16ª CORRI TRIESTE – TELETHON RUN FAMILY

On

Trieste

Si è tenuta in mattinata, presso la Sala Giunta del Comune di Trieste, la conferenza stampa
di presentazione della 16ª Corri Trieste – Telethon Run Family che si disputerà domenica
15 aprile alle 9:30. Michele Gamba, presidente della società organizzatrice Promorun, ha
voluto sottolineare l’aspetto benefico di questa edizione, con parte dei proventi delle
iscrizioni alla non competitiva che, grazie alla collaborazione con Bnl per Telethon, saranno
destinati alla ricerca e alla solidarietà. Gavino Rubattu, direttore della filiale di Piazza
Ponterosso di Bnl, nel suo intervento ha ricordato che la banca, dal 1992 ad oggi, «ha
raccolto complessivamente oltre 290 milioni di euro, contribuendo a sostenere la fondazione
per finanziare 2.629 progetti di ricerca, con 1.611 ricercatori coinvolti e 571 malattie
genetiche studiate. Questo ha prodotto 10.717 pubblicazioni su riviste scientifiche ed ha
permesso di sviluppare 30 strategie terapeutiche per altrettante malattie genetiche rare
prima considerate incurabili.» Rubattu ha poi concluso dicendo che «dalla sua nascita,
Telethon ha investito in ricerca circa 500 milioni di euro».
Il “padrone di casa”, ovvero l’assessore allo Giorgio Rossi, ha ringraziato Michele Gamba
per portare in città sempre grandi campioni, come in occasione della 1ª Corsa dei Castelli
dello scorso novembre: «Probabilmente la presenza sarà massiccia, ma il top runner è
indispensabile per far fare il salto di qualità a Trieste». Quest’anno al via di Piazza Unità
(Scala Reale) l’uomo da battere sarà Yassine Rachik, campione italiano in carica di corsa
su strada 10 km – proprio la distanza della Corri Trieste – e mezza maratona.
Presenti anche alcune autorità della Fidal: il segretario regionale Franco De Mori ed il
presidente provinciale Emiliano Edera; se il primo ha sottolineato i buoni risultati del settore
giovanile e assoluto, il secondo ha voluto evidenziare l’importanza del ruolo svolto
dell’attività master. Ernesto Mari, delegato provinciale del Coni di Trieste, è un uomo che ha sempre vissuto di sport, legato principalmente all’ambito scolastico; per questo auspica nella
presenza di molti giovani alla family.

In conclusione Gamba ha rammentato come questo evento dia la possibilità di entrare in
Porto Vecchio, con diverse persone che parlano dell’argomento ma poche che in realtà
sappiano con precisione di cosa si tratti nonché delle sue potenzialità.
Da lunedì 9 aprile in Piazza della Borsa ci sarà un modulo Seed Box dove continueranno le
iscrizioni alla competitiva e, da venerdì 13, sarà invece possibile aderire pure alla family.
Nello stesso luogo saranno organizzati degli eventi tematici che verteranno su solidarietà
orientata alla ricerca, atletica e altro ancora. Ulteriori dettagliati verranno pubblicati sul sito
www.corritrieste.it oppure sulla pagina Facebook “Corri Trieste”.

Fonte: Maurizio Ciani

.

Lascia un commento