Loading...
News

Chiuso il campionato di ginnastica ritmica: l’Asu è terza

On

28 novembre 2017

Le nostre ragazze hanno conquistato la terza piazza assoluta. Si tratta di un ulteriore
risultato storico per la nostra società
”. Sono parole cariche di orgoglio quelle pronunciate dal vice
presidente dell’Associazione Sportiva Udinese, Umberto Meroni, presente, assieme al direttore
generale della società, Nicola Di Benedetto, a Padova, dove, lo scorso 25 novembre, si è disputata
l’ultima gara del massimo campionato di serie di ginnastica ritmica. “Faccio i complimenti a tutte:
Alessia Gorina, Alexandra Agiurgiuculese, Viola Romano, Melissa Girelli, Beatrice Pilosio, Virginia
Samez e Linoy Ashram. A nome della società, inoltre, un sincero grazie alle tecniche Spela Dragas e
Magda Pigano. Asu – ha concluso – oramai è un’indubbia realtà della ginnastica ritmica italiana
”.

Dopo una gara in terra veneta che le ha viste brillare meno delle precedenti prove (con un’ottima
prova di Beatrice Pilosio), le stelline dell’Asu hanno comunque portato a casa 89,750 punti. Un
risultato, questo, che sommato a quelli raggiunti nelle precedenti tre gare, ha permesso alla
compagine bianconera di piazzarsi sul terzo gradino del podio e chiudere il campionato di A1 con
un eccellente e storico risultato. Primo posto, per la Ginnastica Fabriano (la squadra capitanata
da Milena Baldassarri e composta da Sofia Raffaeli, Talisa Torretti, Alice Aiello, Serena Ottaviani e
Melany Muscella), in seconda posizione, invece, l’Armonia d’Abruzzo (Eva Gherardi, Alessia Russo,
Caterina Allovio, Federica Pettineslli e la Campionessa del Mondo in carica, la russa Dina Averina).
Alla Kione Arena per l’occasione, erano presenti anche le Farfalle azzurre (Alessia Maurelli,
Martina Centofanti, Agnese Duranti, Anna Basta, Martina Santandrea e Beatrice Tornatore) che
hanno regalato al pubblico presente un’esibizione. Le atlete, allenate da Emanuela
Maccarani, sono state premiate per il titolo di campionesse del Mondo ai 5 cerchi, conquistato ai
Mondiali di Pesaro.

Fonte: Ufficio stampa Eleonora Cuberli

.

Lascia un commento
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com