Loading...
News

Il Tavagnacco batte il Bari e conquista 3 punti preziosi

On
Successo per l’Upc Tavagnacco con il Bari

La squadra friulana mette in campo grinta, cuore e carattere e vince grazie alle reti di Errico e Camporese

Missione compiuta per il Tavagnacco che al Comunale di via Tolmezzo batte la Pink Bari 2 a 1 in pieno recupero. A segno Errico e Camporese. Una partita che ha rischiato di essere condizionata da un grave errore dell’arbitro che, come dimostrano anche le immagini video, ha confuso la Mascarello con il portiere Piazza, assegnando un rigore inesistente per un tocco di mano (fatto dall’estremo difensore del Tavagnacco e non dalla centrocampista) ed espellendo la numero 8 gialloblu.

Al 4’ doppia occasione per il Tavagnacco, con Ferin che si fa anticipare al limite dell’area da Aprile e con Errico che si avventa sulla respinta ma calcia debolmente nonostante la porta fosse sguarnita. Al 6’ botta dalla distanza di Mella, con il pallone che termina alto. Al 9’ vantaggio delle friulane con Errico, brava ad avventarsi su una palla in mezzo all’area e a battere Aprile con una conclusione centrale ma potente. Un minuto dopo è Ferin a farsi vedere in avanti, con il suo tiro che è debole e quindi facile preda del portiere del Bari. Al 14’ ci prova Mascarello su punizione dai 25 metri, ma la palla termina sopra la traversa. Il Tavagnacco si fa preferire in questo primo tempo, tenendo saldamente in mano il pallino del gioco. Al 34’ occasione per le padrone di casa, con Zuliani che su cross dalla sinistra colpisce di testa e sfiora il palo. Al 36’ si rivede il Bari, con due calci piazzati che mettono in apprensione la retroguardia gialloblu. Al 40’ Ferin da distanza ravvicinata costringe Aprile al miracolo, poi Zuliani non riesce a trovare la deviazione vincente di testa. Al 43’ ancora Tavagnacco pericoloso, con Errico che spizza di testa e costringe Aprile alla presa a terra.

Nella ripresa il Bari tenta di schiacciare nella propria metà campo il Tavagnacco. La prima occasione è per le ospiti, al 12’, con Quazzico che chiama in causa Piazza. Risponde subito Erzen che si invola sulla destra e prova a crossare in mezzo, ma Aprile è reattiva e blocca. Al 23’ l’arbitro fischia un rigore per un presunto tocco di mano di Mascarello in area (tocco di mano inesistente, visto che la palla è stata fermata con le mani dal portiere Piazza). Rosso diretto per la centrocampista gialloblu. Della battuta si incarica Piro che segna. Il Tavagnacco accusa il colpo e prova a gettarsi in avanti nonostante l’inferiorità numerica. Camporese tenta il tiro dalla distanza al 36’ ma senza fortuna. Al 45’ Del Stabile colpisce di testa ma Aprile blocca. Al 49’ è Mella a provarci con un pallonetto dalla distanza, con la palla che va sopra la traversa. Al 50’, all’ultimo assalto, la forza del gruppo porta Camporese a trovare una deviazione vincente in area. E’ il gol che fa esplodere il Comunale e che regala i 3 punti (meritati) al Tavagnacco!

Ora la squadra friulana sarà impegnata mercoledì alle 15 sul campo dell’As Roma per il recupero della seconda giornata di Campionato, e poi sabato 3 novembre, ancora in trasferta, contro la Fiorentina.

UPC TAVAGNACCO – PINK BARI 2-1
UPC TAVAGNACCO: Piazza, Frizza, Mella, Mascarello, Ferin (Blasoni), Cecotti, Zuliani, Erzen, Del Stabile, Errico, Camporese. All. Rossi
PINK BARI: Aprile, Quazzico, Novellino, Oneill, Soro, Santoro, Vivirito, Piro, Pittaccio (Parascandolo), Pasqualini (Strisciuglio), Petkova (Marrone). All.D’Ermilio
ARBITRO: Nicoloni di Brescia
MARCATORI: 9’ pt Errico, 23’ st Piro, 50’ st Camporese
NOTE: espulsa Mascarello, ammonita Novellino

Fonte: Ufficio stampa UPC Tavagnacco – Alessandro Cesare

Lascia un commento
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com