Itas Città Fiera Martignacco, tra colpi di mercato e il beach volley

On

Capitan Caravello campionessa a Bibione nel 2×2

Straordinario successo per il nostro capitano Lara Caravello e la nostra ex giocatrice Giulia Gennari che nello scorso fine settimana, a Bibione, hanno vinto il torneo di beach volley 2×2 categoria Silver. La manifestazione ha annoverato un sacco di giocatori e giocatrici, dalle categorie giovanili fino all’over 50, provenienti da tutta Italia. Per la “nostra” coppia si è trattato dell’esordio assoluto in una competizione del genere e l’avere sbaragliato la concorrenza dimostra la bravura delle due giocatrici.

Ecco l’altra palleggiatrice: Francesca Sabadin!

L’Itas Città Fiera Libertas Martignacco comunica di avere raggiunto un accordo con l’atleta Francesca Sabadin per la stagione 2019-2020. Dopo avere mosso i primi passi a Povolaro di Dueville, passa in giovanissima età all’Union volley Creazzo in serie C. Nel 2016, Sabadin approda a Chions dove ha avuto l’opportunità di giocare in B2. Arriva a Martignacco da Pordenone dove, nel 2018-2019, ha partecipato al campionato di serie B1. Al suo attivo ci sono anche le importanti esperienze ai collegiali del Club Italia.

LA SCHEDA
Nome: Francesca
Cognome: Sabadin
Luogo di nascita: Vicenza
Data di nascita: 27/03/2000
Altezza: 186 cm
Ruolo: palleggiatrice

LE PAROLE DEL PRESIDENTE BERNARDINO CECCARELLI
«Sabadin è un’altra giocatrice in rampa di lancio che ha deciso di sposare la nostra società per migliorare e crescere ancora. Nonostante l’altezza gioca da palleggiatrice, quindi ci consentirà di essere temibili a muro come in passato. Il suo arrivo va, dunque, a completare il reparto delle alzatrici assieme a Carraro. Crediamo di avere ingaggiato due giocatrici intercambiabili e che potranno dare vita ad una sana concorrenza tra loro».

LE PRIME PAROLE IN BIANCOBLU’ DI FRANCESCA SABADIN
«Sono molto contenta ed onorata per la chiamata della Libertas. Per me è una grande soddisfazione avere la possibilità di giocare in serie A2 e sono anche molto emozionata. Penso che mi attenderà una stagione in cui crescerò molto sia come giocatrice che come persona. Ringrazio il presidente Ceccarelli e coach Gazzotti per avermi concesso questa grande opportunità».

Primo colpo di mercato: arriva Carraro da Trento!

L’Itas Città Fiera Libertas Martignacco comunica di avere raggiunto un accordo con l’atleta Roberta Carraro (nella grafica Xbress) per la stagione 2019-2020. Cresciuta nel settore giovanile del Volley San Donà, nonostante la giovane età (ha 20 anni), Carraro è reduce da tre stagioni consecutive in serie A2: la prima a Mondovì e le due rimanenti a Trento da dove proviene. La prossima, quindi, sarà la sua quarta annata sportiva nella seconda serie e avrà la possibilità di giocare da protagonista nel suo ruolo di alzatrice. Carraro, inoltre, vanta il prestigioso successo ai Mondiali del 2015 con la Nazionale juniores.

LA SCHEDA
Nome: Roberta
Cognome: Carraro
Luogo di nascita: San Donà di Piave (Venezia)
Data di nascita: 17/11/1998
Altezza: 181 cm
Ruolo: palleggiatrice

LE PAROLE DEL PRESIDENTE BERNARDINO CECCARELLI
«La nostra campagna acquisti comincia con l’annuncio della nuova palleggiatrice. Carraro è stata fin da subito un obiettivo di mercato che siamo riusciti a centrare e siamo molto felici di ciò. Crediamo che Roberta abbia le caratteristiche per diventare un punto di riferimento del nostro sestetto. Il suo arrivo conferma la scelta della nostra società di andare alla ricerca di giovani giocatrici, futuribili e talentuose. Crediamo di averle destato una buona impressione quando abbiamo affrontato il Trentino rosa nella Pool promozione della scorsa stagione».

LE PRIME PAROLE IN BIANCOBLU’ DI ROBERTA CARRARO
«Sono veramente contenta di arrivare a Martignacco. Per me è una grandissima opportunità quella di poter giocare in una squadra che, in particolare negli ultimi anni, ha ottenuto grandissimi risultati. Inoltre, il fatto di essere vicino a casa è un valore aggiunto. Speriamo di riuscire a creare un gruppo coeso perché credo sia uno degli aspetti fondamentali in uno sport come il nostro e di fare una grande stagione raggiungendo tutti i nostri obiettivi. Ho affrontato la mia nuova squadra nella scorsa Pool promozione. Nonostante i due infortuni a Dhimitriadhi e Fedrigo, la Libertas ci ha dato filo da torcere e le due partite sono state molto combattute. In ogni caso conosco la società friulana da molto tempo perché quando giocavo a San Donà in B1 siamo stati avversari per tante volte».

Michelino De Carlo nuovo coach delle U14

Non solo prima squadra di serie A2, ma anche settore giovanile. La Libertas Martignacco si sta muovendo su più fronti in questo periodo. Agli annunci delle “grandi” Carraro e Sabadin, si aggiunge quello di Michelino De Carlo che sarà il nuovo allenatore della nostra squadra under 14. Si tratta di un colpaccio per il nostro settore giovanile visto che De Carlo è il vice coach della rappresentativa regionale under 16 e di recente ha condotto l’under 16 della Libertas al primo posto nel girone del Trofeo Friuli. Fatto di non poco conto visto che per le nostre ragazze si trattava della prima esperienza di questo tipo.

L’Itas Città Fiera firma Cristina Fiorio!

L’Itas Città Fiera Libertas Martignacco comunica di avere raggiunto un accordo con l’atleta Cristina Fiorio per la stagione 2019-2020. Si tratta di una schiacciatrice piemontese che proviene dal Barricalla Cus Torino, società che ha affrontato il team friulano nella scorsa stagione sia negli ottavi di finale di Coppa Italia che nella Poule promozione. Fiorio ha maturato una doppia esperienza in serie A2, sempre con il Barricalla, e in precedenza ha affrontato il campionato di B1 anche con le maglie di Asti e Casale Monferrato.

LA SCHEDA
Nome: Cristina
Cognome: Fiorio
Luogo di nascita: Ciriè (Torino)
Data di nascita: 18/03/1997
Altezza: 180 cm
Ruolo: schiacciatrice

LE PAROLE DEL PRESIDENTE BERNARDINO CECCARELLI
«Dopo le palleggiatrici è la volta dell’annuncio di una schiacciatrice. Accogliamo con piacere Cristina Fiorio che abbiamo già avuto modo di conoscere da avversaria nella scorsa stagione con la maglia del Barricalla. Sul campo ci aveva destato una buona impressione ed è per questo che la abbiamo voluta con noi. Il mercato è decollato e nei prossimi giorni arriveranno importanti novità».

LE PRIME PAROLE IN BIANCOBLU’ DI FIORIO
«Ho accettato con entusiasmo la proposta. Sono molto contenta di approdare in questa nuova realtà perché mi è piaciuto da subito il progetto presentato dalla Libertas che è basato su un giovane gruppo con buone aspettative in vista della prossima stagione. Sono pronta per cominciare questa avventura e spero di ricambiare sul campo la fiducia risposta dal presidente Ceccarelli e da coach Gazzotti nei miei confronti».

L’Itas Città Fiera annuncia Giulia Caserta!

L’Itas Città Fiera Libertas Martignacco comunica di avere raggiunto un accordo con l’atleta Giulia Caserta per la stagione 2019-2020. Si tratta di una centrale, nativa di Torino, ma uscita dal vivaio di Pinerolo con cui ha giocato in B1 nel 2017-2018 e in A2 nel 2018-2019. In entrambi i casi, nonostante la giovane età, Caserta ha affrontato il team friulano.

LA SCHEDA
Nome: Giulia
Cognome: Caserta
Luogo di nascita: Torino
Data di nascita: 21/03/1999
Altezza: 182 cm
Ruolo: centrale

LE PAROLE DEL PRESIDENTE BERNARDINO CECCARELLI
«Da una piemontese ad un’altra, ora è il momento di dare il nostro benvenuto alla centrale Caserta. La abbiamo affrontata nelle due ultime stagioni e ci siamo piaciuti a vicenda. Crediamo che Caserta debba cogliere al volo l’opportunità sapendo che con la stessa guida tecnica la nostra ex Molinaro è riuscita a spingersi fino in Nazionale maggiore. Magari potrebbe essere un traguardo molto difficile da raggiungere, ma con l’impegno si può andare lontano». ­­­

LE PRIME PAROLE IN BIANCOBLU’ DI CASERTA
«Sono contenta per questa opportunità. Sono sicura che potrò solo crescere e migliorare sotto la guida di coach Gazzotti e il suo staff. Sarà la prima esperienza lontano da casa, quindi, sarà una sfida personale oltre che professionale. Non vedo l’ora di cominciare e conoscere questa nuova realtà che ho già avuto modo di assaggiare da avversaria nelle scorse stagioni. Ho sempre ammirato il sestetto della Libertas per la passione che ci metteva in ogni punto».

Fonte: Ufficio Stampa Libertas Martignacco

Lascia un commento