#Fvgsport

La Tinet cerca la doppietta contro il temibile Brugherio

Grande entusiasmo tra i gialloblù anche se la Gamma Chimica Brugherio, seconda in classifica, è un avversario da prendere con le molle con tre laterali temibili

Bellini “Siamo ancora indietro di condizione e con gli automatismi, ma abbiamo dimostrato di esserci e di crederci. Puntiamo a crescere partita dopo partita, non precludendoci nessun obiettivo”

La vittoria ottenuta sabato a Fano ha portato grande entusiasmo in casa Tinet. Un propulsore che i ragazzi di Paolo Mattia cercheranno di utilizzare per ricaricarsi di energia ed affrontare al meglio la seconda delle tre partite settimanali, ovvero quella di domani contro la Gamma Chimica Brugherio. I Diavoli Rosa, già affrontati lo scorso anno dai gialloblù, sono secondi in classifica con 12 punti e nello scontro del weekend hanno portato a casa una netta vittoria in 3 set contro Bolzano. La punta di diamante è sicuramente l’opposto danese Breuning, miglior schiacciatore della European League 2017 e già in Superlega con Milano e Sora, che attualmente occupa la sesta posizione tra gli attaccanti più prolifici del campionato. Ma non sono da meno le due bande Gozzo e Teja che nello scorso turno hanno marcato 13 punti a testa. Insomma un avversario da prendere con le pinze.

“E’ stata una settimana al limite dell’assurdo – racconta il rientrante Alberto Bellini che ha dato un ottimo contributo nella vittoria in terra marchigiana – Io sono rientrato mercoledì dopo lunga assenza e non era nei piani un mio utilizzo così immediato, soprattutto per la condizione fisica precaria. L’indisponibilità di Dolfo ha costretto ad accelerare il rientro. Nonostante una condizione fisica non al top abbiamo portato a casa il risultato. La partita è stata tirata e siamo stati bravi a giocarcela punto a punto e a portare a casa il risultato. Sicuramente la vittoria da un grosso segnale, facendo capire che ci siamo e che in un momento così complicato siamo in grado di reagire. E’ importante anche per la società che sta facendo degli sforzi importanti per permetterci di affrontare il campionato al meglio. Riguardo alla gara di domani ovviamente non abbiamo avuto molto tempo per programmare e prepararla. Credo che più che guardare gli altri sia necessario in questa fase pensare a noi perchè credo che abbiamo tutte le possibilità di vincere tutte le gare che andiamo ad affrontare. Ovviamente è fondamentale recuperare la massima condizione e costruire qualche automatismo che ancora ci manca perchè non siamo stati molto in campo assieme. Cercheremo di accelerare i tempi e crescere partita dopo partita”

L’appuntamento è per domani alle 18.00 in un PalaPrata ancora forzatamente orfano del proprio pubblico. In ogni caso i tifosi potranno assistere alla partita in streaming su Legavolley.tv oppure seguire le cronache sui social societari.

Arbitreranno il match Cecconato di Treviso e Jacobacci di Venezia

Fonte: Ufficio Stampa Volley Prata